Scheda Spettacolo

LATE NIGHT

martedì 5 ore 20, mercoledì 6 giugno, 22

Teatro Astra, Torino

LATE NIGHT

Blitz Theater Group

durata 90' - versione originale in lingua greca con soprattitoli

In un'Europa devastata dalle guerre, tre uomini e tre donne danzano senza sosta in una sala da ballo piena di macerie. Giungono notizie di bombardamenti e nuove barbarie ma quegli uomini e quelle donne non cessano di ballare, forse di resistere. Come un melodramma creato da Blitz theatre Group in uno dei periodi più critici della storia greca recente.

di Angelos Skassilas
regia Angeliki Papoulia, Christos Passalis, Yorgos Valais

uno spettacolo di Blitztheatregroup
scenografia Efi Birba
costumi Vassilia Rozana
luci Tasos Palaioroutas
coreografia Yannis Nikolaidis
con Maria Filini, Yannis Nikolaidis, Angeliki Papoulia, Christos Passalis, Ioanna Rabaouni, Yorgos Valais

produzione Onassis Cultural Center, Blitztheatregroup
coproduzione con La Filature - Scène Nationale de Mulhouse

presentato in collaborazione con Piemonte dal Vivo

Durata 90'

La fine del mondo in Grecia: Blitz Theatre Group danza un surreale valzer di morte sulle rovine dell'Europa; un ballo che trabocca di schietta malinconia e raffinato senso dello humor. Quando tutto pare ormai in procinto di disintegrarsi, l'unica cosa che puoi fare è aspettare la fine e far passare il tempo. E allora, perché non farlo con la musica e il ballo?
Un mondo apocalittico con tre donne e tre uomini. Pare che tutto ciò che rimane loro siano i frusti vestiti della festa e i ricordi. Raccontano frammentarie storie sul passato, parlano di una guerra europea tanto surreale quanto le colorate luminarie della sala da ballo circolare dove i sei - per niente in vena di festeggiare - si ritrovano.
Rievocano ricordi di tempi più felici e indugiano in un addio all'Europa che, allo stesso tempo, toglie il fiato e deprime.
E, intanto, ballano. Un valzer dopo l'altro, come se fosse questione di vita e di morte, interrotti soltanto da numeri teatrali eseguiti con entusiasmo. Cosa stanno aspettando? E cosa stanno cercando?

BLITZ THEATRE GROUP
La compagnia nasce nel 2004 ad Atene dall'incontro tra Yorgos Valais, Angeliki Papoulia e Christos Passalis. I principi fondanti del loro lavoro sono: intendere il teatro essenzialmente come spazio di incontro e di scambio di idee, piuttosto che come luogo di virtuosismi e verità prefabbricate. Cercare di capire e di rispondere a ciò che la società si aspetta oggi, all'inizio del XXI secolo, dall'arte. Gli spettacoli sono una creazione collettiva, in cui ogni membro è "responsabile" quanto gli altri dell'ideazione, della scrittura e della regia. Nel 2006 presentano il loro primo spettacolo Motherland. Del 2007 è New Order, simulazione di un gioco televisivo in cui gli spettatori sono invitati ad interpretare dei giurati di fronte ai quali due coppie divorziate tentano di ricostruire la loro relazione cantando, ballando, scambiandosi insulti o colpi. Seguono, nel 2009, Joy Division, Faust da Goethe e Katerini, spettacolo di 5 ore e mezzo allestito nelle stanze di una casa in cui gli attori si ritrovano faccia a faccia con ciascuno spettatore. Lo stesso anno, sulla scia delle rivolte nelle strade di Atene, Blitz crea Guns! Guns! Guns!, una rivisitazione delirante delle piccole e grandi rivoluzioni del XX secolo. Con questo spettacolo, presentato nel 2012 in Francia, la compagnia diviene nota anche al pubblico europeo. Del 2010 è Cinemascope, un dispositivo scenico particolare, fra sala e spazio urbano, che amalgamava teatro e cinema trasformando gli spettatori in testimoni della fine del mondo. Nel 2011 la performance Galaxy è presentata per la prima volta in un parcheggio di Atene: di durata variabile tra le 3 e 7 ore, è una sfilata - studiata ma anche improvvisata - di eroi e anti-eroi defunti, di idee e oggetti obsoleti, di movimenti estetici o politici esauriti. La performance è stata rappresentata anche a Berlino nel 2012 alla Schaubühne e nel 2013 alla Comédie de Reims. Nel 2012 la compagnia crea due spettacoli per dire addio a un mondo - quello colpito dalla crisi e con essa dalla disillusione e dal malcontento generale - che sta ineluttabilmente scomparendo: Don Quixote, sulle avventure patetiche e violente di un vecchio cavaliere, e Late Night che invita a danzare sulle macerie di un'Europa devastata, a resistere e restare vivi grazie alla poesia. Lo spettacolo ha girato in Francia e in Germania. Nel 2014 è la volta di Vanja e nel 2015 del loro ultimo spettacolo: 6 am. How to disappear completely

Menu secondario